Prima Pagina>Sport>Nadal è di nuovo Re di Roma: più forte di Zverev e della pioggia
Sport

Nadal è di nuovo Re di Roma: più forte di Zverev e della pioggia

Due interruzioni nella finale degli Internazionali, ma lo spagnolo quando torna in campo è spietato. Ottavo successo sulla terra rossa del Foro Italico e vetta della classifica mondiale riconquistata: “Grazie al pubblico che mi ha sostenuto”

Un’altra grande vittoria di Rafa Nadal agli Internazionali di Roma. Lo spagnolo si aggiudica il torneo per l’ottava volta, a distanza di cinque anni dall’ultimo trionfo. 

La pioggia ha avuto un ruolo importante del successo sullo sfidante Alexander Zverev. Perché è vero che la gara è durata tre set ovvero due ore di gioco effettivo più nove minuti. Ma ci sono state due interruzioni, la prima di 11 minuti e la seconda addirittura di 50 minuti, che hanno inciso profondamente sul match. Nel terzo set infatti lo sfidante era in vantaggio di un break, quando è tornato in campo dopo il secondo stop ha perso il servizio e non ha più vinto nessun gioco.

Così Nadal ha ripreso fiducia fino alla vittoria finale che gli vale anche il ritorno in vetta alla classifica del tennis mondiale. “Grazie a tutti, soprattutto alle gente di Roma che ha fatto il tifo e come sempre mi ha accolto alla grande. La finale? Questione di piccoli dettagli, sono felice”, ha dichiarato il tennista spagnolo a Radio Rai Sport

 

Rispondi