Prima Pagina>Sport>Nations League: pari tra Mbappè e Ronaldo, l’Inghilterra ribalta il Belgio
Sport

Nations League: pari tra Mbappè e Ronaldo, l’Inghilterra ribalta il Belgio

ROMA – Il big match dello Stade de France tra Francia e Portogallo, valevole per la terza giornata del girone 3 della League A finisce senza grossi sussulti e con un deludente 0-0. Successo in rimonta, invece, nel gruppo 2 dell’Inghilterra sul Belgio che permette alla nazionale dei Tre Leoni di balzare al comando del girone con i diavoli rossi costretti ora a inseguire. A segno Lukaku

Advertisements
su rigore. L’Olanda non va oltre lo 0-0 in casa contro la Bosnia e resta alle spalle dell’Italia, fermato sempre sullo 0-0, in Polonia.

Advertisements

GRUPPO 1
Polonia-Italia 0-0

Olanda-Bosnia 0-0
L’Olanda non approfitta del pareggio tra Polonia e Italia non andando oltre lo 0-0 contro la Bosnia Erzegovina. Match con pochissime emozioni. Senza Dzeko, entrato solo nella ripresa, la formazione di casa prova a passare in vantaggio con Pjanic nel secondo tempo, ma Cilessen para. Gli Orange rispondono nel finale prima con Frankie, poi con de Jong, ma la sfida resta bloccata sullo 0-0.

GRUPPO 2
Inghilterra-Belgio 2-1
Islanda-Danimarca 0-3
A Wembley successo in rimonta dell’Inghilterra che batte il Belgio 2-1 nella sfida valida per il gruppo 2. Ospiti avanti al 16′ con un rigore procurato e trasformato dall’interista Lukaku. Il vantaggio, però, dura poco, perché al 39′ è Rushford, ancora su rigore (trattenuta di Meunier su Henderson) a pareggiare i conti. Nella ripresa Mount al 65′ completa la rimonta con un bel tiro a giro deviato da Alderweireld. Inutile l’assalto finale degli uomini di Martinez, l’Inghilterra regge e vince. Con questo successo la nazionale di Gareth Southgate si porta in vetta a quota 7 punti, mentre il Belgio resta fermo a 6. Alle spalle dei diavoli rossi si avvicina la Danimarca che passa in casa dell’Islanda per 3-0 e sale a 4 punti in classifica. Apre le marcature nel finale di primo tempo un autogol di Sigurjonsson, poi nella ripresa Halldorsson e Skov archiviano la pratica islandese.

GRUPPO 3
Croazia-Svezia 2-1
Francia-Portogallo 0-0
Finisce con un nulla di fatto il big match del gruppo 3 tra le prime due del girone, Francia e Portogallo. Allo Stade de France termina 0-0 con i campioni del mondo che si fanno vedere solo dalla distanza con Griezmann e Pogba, serata opaca, invece, per Ronaldo che non riesce mai a impensierire Lloris. Sua l’ultima occasione del match, ma non è serata per lo juventino. Entrambe le selezioni salgono a quota 7 punti aspettando il ritorno previsto fra tre giorni in Portogallo. Vittoria per 2-1 della Croazia a Zagabria contro la Svezia. Apre le marcature Vlasic al 32′, nella ripresa al 66′ il pari degli svedesi con Berg. A sei minuti dal termine, però, Kramaric regala ai suoi i tre punti. Con questo successo la Croazia si porta a quota 3 punti, mentre la Svezia resta ferma a zero.

LEGA B
Nel gruppo 1 proseguono a braccetto Austria e Norvegia, al comando con 6 punti a testa. Gli uomini di Foda passano in casa dell’Irlanda del Nord grazie a una rete di Gregoritsch nel primo tempo. Gli scandinavi, invece, travolgono la Romania per 4-0 grazie alla tripletta di uno scatenato Haland e al gol di Sorloth. Nel gruppo 2 vittorie di misura per Scozia e Repubblica Ceca. Dykes lancia gli scozzesi contro la Slovacchia (1-0), un autogol di Hanna e una rete di Vydra, invece, permettono ai cechi di sbancare Israele (1-2). Nel gruppo 3 finisce 1-1 la sfida dai ricchi significati politici tra Russia e Turchia: Karaman risponde al vantaggio iniziale di Mirancuk. Colpo dell’Ungheria in Serbia (0-1), decide una rete di Konyves. Nel gruppo 4 la Finlandia approfitta del pareggio per 0-0 del Galles in Irlanda per avvicinare il primo posto. I finnici stendono 2-0 la Bulgaria con Taylor e Jensen.
GRUPPO 1
Norvegia-Romania 4-0
Irlanda del Nord-Austria 0-1
GRUPPO 2
Scozia-Slovacchia 1-0
Israele-Rep. Cea 1-2
GRUPPO 3
Russia-Turchia 1-1
Serbia-Ungheria 0-1
GRUPPO 4
Irlanda-Galles 0-0
Finlandia-Bulgaria 2-0

LEGA C
Due pareggi pirotecnici caratterizzano le sfide tra Armenia-Georgia (2-2) ed Estonia-Macedonia (3-3) che di fatto non cambia la situazione del gruppo 2 della Lega C che vede Macedonia e Georgia al comando con 5 punti, seguite a un punto di distanza dall’Armenia. Grecia e Slovenia volano a 7 punti nel gruppo 3 dopo le rispettive vittorie su Moldavia (2-0) e Kosovo (1-0). Equilibrio nel gruppo 4 con tutte le formazioni a 4 punti. 2-2 tra Lituania e Bielorussia, 0-0 tra Kazakistan e Albania.
GRUPPO 2
Armenia-Georgia 2-2
Estonia-Macedonia 3-3
GRUPPO 3
Kosovo-Slovenia 0-1
Grecia-Moldavia 2-0
GRUPPO 4
Lituania-Bielorussia 2-2
Kazakistan-Albania 0-0.

Fonte www.repubblica.it

Rispondi