Prima Pagina>Sport>Sampdoria, Ranieri: “Milan? Non dipende da Ibrahimovic”
Sport

Sampdoria, Ranieri: “Milan? Non dipende da Ibrahimovic”

GENOVA – Claudio Ranieri ha parlato in conferenza stampa a due giorni dallo scontro con la capolista Milan. Prima, però, un giudizio sull’ultimo pareggio contro il Torino: “È stata una partita dai due volti, uno nel primo e l’altro nel secondo tempo: prima troppo passivi, poi nella ripresa abbiamo fatto benissimo attaccandoli nella ripresa e fisicamente i dati ci dicono che la squadra corre. Peccato per il gol preso sul

Advertisements
corner, c’è stato un malinteso e bisogna essere più attenti“. Poi è il turno di Sampdoria-Milan: “Contro la capolista sarà una partita spero bellissima, dove dovremo dare prova di noi stessi con compattezza e spirito di sacrificio. Ieri ho visto la loro partita contro il Celtic e sono stati meravigliosi: attaccavano gli spazi in velocità, giocate a uno-due tocchi… sarà una gran bella partita, o almeno me lo auguro. Non li vedo Ibra-dipendenti, il Milan gioca benissimo e Pioli sta facendo un lavoro eccellente, sono contento per lui che la società non l’abbia cambiato all’ultimo, i fatti gli stanno dando ragione, sanno quello che vogliono e come ottenerlo. Per cui complimenti Stefano“.

Belotti gol, poi Meité salva Giampaolo: pari show tra Torino e Sampdoria

Guarda la gallery

Advertisements

Belotti gol, poi Meité salva Giampaolo: pari show tra Torino e Sampdoria

“Servirà una Sampdoria perfetta e che non sbaglia nulla – ha spiegato Ranieri -. Dobbiamo essere compatti e fare una partita bellissima, serve spirito libero e voglio vedere una squadra che gioca senza paura. Poi se si perde pazienza. Ma voglio lotta e corsa da squadra per 90 minuti“. Sul fronte dei singoli il tecnico ha rivelato: “Colley è recuperato, ma devo valutare bene, ha fatto pochi allenamenti e non so se lo posso stressare, aspetto ancora qualche ora. Per il resto tutti a disposizione tranne Keita Balde, che spero torni prima della sosta di Natale”. La chiosa del tecnico è sulla maglia speciale che indosserà la sua squadra contro il Milan, un completo ispirato all’Andrea Doria: “Mi piacciono queste cose storiche, ho allenato in Inghilterra e per loro la storia è tutto. C’è un rispetto massimo per le cose ‘vecchie’ e sono contento di ritrovarlo anche qui alla Sampdoria“.

Benetti: "Il pareggio è il risultato giusto"

Guarda il video

Benetti: “Il pareggio è il risultato giusto”

Fonte tuttosport.com

Rispondi