Prima Pagina>Sport>Saponara “Con Liverani a Lecce posso rinascere”
Sport

Saponara “Con Liverani a Lecce posso rinascere”

 

Il trequartista sceglie Kaka’ come compagno piu’ forte di sempre MILANO (ITALPRESS) – “Con Liverani posso rinascere. C’e’ stato subito un feeling, mi ha convinto il calcio offensivo”. Parole di Riccardo Saponara, trequartista del Lecce, in prestito dalla Fiorentina, in una intervista alla Gazzetta dello Sport.

“Forse per la mia discontinuità, qualcuno ha messo in dubbio le mie qualità” continua Saponara che promuove Kakà come compagno più forte col quale ha giocato: “Per la carriera che ha avuto e’ lui. In quel Milan, pero’, ho scoperto Balotelli, continuo a dire che, con i mezzi che

Advertisements
ha, sarebbe da Pallone d’Oro”.

Advertisements

Nel Lecce lo ha stupido Tachtsidis: “ha qualità notevoli, lo sprono spesso a imporre le sue doti. E Barak, un mix di forza e tecnica”. Saponara parla anche di come sta vivendo l’emergenza Coronavirus: “Vivendo da solo in albergo a Lecce, mi manca solo la famiglia, che e’ a Forli’. Da quando avevo 16 anni ho imparato a stare da solo; talvolta mi metto in viaggio senza compagnia.

Mi e’ rimasta l’anima del boy-scout, nel buio cerco di non arrendermi. Dobbiamo venirne fuori, possiamo farlo solo se tutti rispettiamo le regole. Tornare a giocare? Spero di si’, pero’ a porte aperte”.

(ITALPRESS). 

Rispondi