Prima Pagina>Sport>“Silvio, Silvio”. Al Brianteo la prima di Berlusconi
Sport

“Silvio, Silvio”. Al Brianteo la prima di Berlusconi

Ieri in tribuna allo stadio Brianteo di Monza il neo presidente Silvio Berlusconi. La sua presenza non è passata inosservata, con lui anche il fidatissimo Adriano Galliani. La partita è finita 1-1, ma a Monza con il Cavaliere si pensa in grande

“Sono un monzese d’elezione”. Queste le prime parole pronunciate da Silvio Berlusconi, nuovo proprietario del Monza al suo arrivo, ieri pomeriggio intorno alle 18.30,  allo stadio Brianteo. Il cavaliere, neoproprietario della squadra biancorossa, ha fatto il suo esordio in tribuna in occasione della partita tra Monza e la Triestina. La sua presenza non è passata inosservata ai tantissimi ultrà che lo hanno accolto tra applausi, foto e strette di mano.  “Vincete con almeno tre gol di scarto”: ha detto Berlusconi negli spogliatoi ai suoi giocatori sceso. “Sono qui a vedere la prima partita non vi nascondo che sono un po’ emozionato. E a voi dico ‘Mi raccomando, ricordatevi che chi ci crede combatte, chi ci crede supera tutti gli ostacoli, chi ci crede vince'”,. Al Brianteo ad accompagnare il leader di Forza Italia, che indossa un paio di occhiali da vista, anche i senatori di FI Adriano Galliani, ex ad del Milan, e Licia Ronzulli. Per la cronaca la partita con la Triestina è finita 1-1, ma al Brianteo i tifosi hanno gridato “Silvio, Silvio”. Berlusconi ha rimarcato il suo “disgusto verso il Milan allenato da Rino Gattuso”. Ma ha anche annunciato che domenica prossima “guarderò il derby in televisione”. A Monza sperano, di solito Silvio quando inizia un progetto lo porta avanti con successo (vedi Milan, vedi Forza Italia) e poi lui si sente “monzese”. E non è poco. 

Berlusconi allo stadio Brianteo

 

Foto sotto: Monza Triestina il cartello (monza1912.it) 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *