Prima Pagina>Sport>Volley femminile: grande prova contro la Cina, Italia in finale come nel 2002
Sport

Volley femminile: grande prova contro la Cina, Italia in finale come nel 2002

L’Italia supera 3-2 la Cina e agguanta una storica finale, ancora protagonista Paola Egonu che mette a referto 45 punti. La finale si giocherà domani alle 12:40 contro la Serbia. Una prova di tenuta di nervi e di un grande gioco

Per la seconda volta nella sua storia, la nazionale femminile di pallavolo raggiunge la finale della Coppa del Mondo, dopo una partita infinita che ha visto le nostre ragazze avere la meglio sulla più quotata Cina.  Una maratona durata più di due ore dalla quale le atlete azzurre ne sono uscite vincitrici, (25-18, 21-25, 25-16, 29-31, 17-15) il risultato finale.  Il match, durato oltre due ore, è stato infatti risolto solamente al quinto set quando Paola Egonu, la grande protagonista di questi mondiali, ha segnato il punto decisivo. 

L’Italia di Mazzanti parte subito forte e si aggiudica il primo set ma le avversarie cinesi, campionesse olimpiche in carica e finaliste agli scorsi mondiali, reagiscono e pareggiano subito i conti.  Il terzo set comincia male e le azzurre si ritrovano sotto 4-1, coach Mazzanti decide  allora di chiamare un timeout e l’Italia si sveglia.  Egonu e compagne diventano una perfetta macchina da guerra, non regalano nulla e si portano avanti due set ad uno.  Le ragazze italiane nel quarto set hanno l’occasione per ben due volte di chiudere la partita e staccare il pass per la finale, la schiacciatrice Zhu Ting ha però intenzioni diverse e guida le sue compagne al 2-2.  Il tie-break è equilibratissimo e nessuna delle due squadre riesce a piazzare l’allungo decisivo per la vittoria finale.  Ma l’Italia è viva, gli occhi delle ragazze terribili, così soprannominate, trasmettono fiducia persino agli spettatori da casa ed è il punto numero quarantacinque della superlativa Paola Egonu a sancire il trionfo delle azzurre.  Dopo il mondiale tedesco del 2002, l’Italia raggiunge una finale ad inizio torneo insperata.  L’atto conclusivo, che farà terminare questo fantastico cammino, si terrà domani nella cornice di Yokohama, dove affronteremo le campionesse europee in carica della Serbia, le uniche ad aver battuto la nazionale italiana in questa Coppa del Mondo.

Grande prova dell'Italia pallavolo femminile

Foto sotto: Egonu e Chirichella due protagoniste della vittoria azzurra (news.superscommesse.it)

Rispondi