Sociale

3 DICEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE DELLE DISABILITA’ – FILOMENA GALLO (ASS.LUCA COSCIONI): “AGGIORNAMENTO AUSILI E PROTESI IN RITARDO DI DUE ANNI. IL MINISTRO CONSIDERI ESIGENZE INDIVIDUALI ED ELIMINI DISPARITA’”

Le cinque richieste alla politica Il 3 dicembre è la Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, come stabilito dal programma di azione mondiale per le persone disabili, istituito nel 1981 dall’Assemblea generale dell’ONU. Una giornata istituita per promuovere il benessere, eliminare la disparità e facilitare l’inclusione. Dichiara Filomena Gallo, segretaria Associazione Luca
Sociale

LEGA DEL FILO D’ORO: AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE SULLE TECNOLOGIE ASSISTIVE E DISABILITÀ

Dagli avanzatissimi studi sulla comunicazione tramite smartphone e devices di ultima generazione che favoriscono la comunicazione delle persone con disabilità, ai nuovi sistemi di supervisione per favorire e incrementare le performance di studenti con disabilità intellettive. Sono solo alcuni degli ultimi studi e delle novità scientifiche relative all’applicazione delle tecnologie assistive nella riabilitazione delle persone
Cronaca Eventi Guidi e Disguidi Sociale

Convegno :”Obiettivo Fragilità” CONFAEL il primo sindacato a parlare concretamente di disagio e disabilita’

Mercoledì 8 maggio 2019, in Roma, presso la sala ISMA del Senato della Repubblica, ha avuto luogo il convegno promosso dal Dipartimento CONFAEL per le Disabilità, a cura del Segretario Nazionale prof. Antonio Guidi, dal titolo "Obiettivo Fragilità". Fabio Tricoli, giornalista Mediaset e conduttore TGCOM24, ha coordinato  l’apertura presentando  Domenico
Lazio Spettacolo

Cinema “nuova” sensibilità: sono diversi i film in uscita che hanno per protagonisti attori disabili

Cinema "nuova" sensibilità: sono diversi i film in uscita che hanno per protagonisti attori disabili. di Riccardo Bramante E’ un felice esperimento artistico, coraggioso e solidale, quello che il cinema realizza affrontando il problema dell’handicap non in chiava pietistica ma per promuoverne l’inclusione ed il rispetto di chi è diversamente