Economia

IL SETTORE IMPIANTISTICO ITALIANO SI PREPARA A CHIUDERE IL 2020 CON UN -7,3% MA REGGE L’IMPATTO DEL LOCKDOWN ED È PRONTO A RIPARTIRE CON IL SUPERBONUS 110% CHE, SE PROLUNGATO AL 2022-23, POTREBBE PORTARE IL SETTORE A +9,1%

Il lockdown, a causa della pandemia da Coronavirus-19, ha avuto un impatto negativo sul comparto delle costruzioni a livello mondiale del -4,7%, con situazioni differenti tra i vari Continenti: -11% in Sud America, -4,2% in Nord America, -9% in Europa dove, fra i 27 paesi, l’Italia registra un andamento leggermente