Prima Pagina>Tecnologia>6 simpatici tool di intelligenza artificiale da provare subito!
Tecnologia

6 simpatici tool di intelligenza artificiale da provare subito!

Sempre più software utilizzano oggi algoritmi di artificial intelligence a fini predittivi, statistici e di ricerca. Esistono però anche molti utilizzi ‘ludici’ dell’intelligenza artificiale, adottata sempre di più da siti e tool per creativi, programmatori e grafici. Vi presentiamo qui 6 incredibili strumenti di intelligenza artificiale da provare subito online!

ThisPersonDoesnotExist.com
Un generatore automatico di volti che non esistono, realizzati da un apposito algoritmo di AI. IL realismo delle facce create è incredibile, così come incredibili sono – ahimè – le possibilità di un loro utilizzo fraudolento. Pensiamo a coloro i quali creano falsi account social per realizzare attacchi mirati di massa. Ricordate, dunque, che da oggi anche il più pericoloso degli anonimi può nascondersi dietro a un viso rassicurante.

ThisCatDoesNotExist.com
Variante ‘felina’ del sito visto qui sopra: anche qui ad ogni click viene generato un gatto diverso. Più divertente e meno sinistro, anche se occhio: ognittanto potrebbe venir fuori qualche gatto deforme!

Jukedeck.com
Un generatore di musica basato totalmente sull’intelligenza artificiale. Si possono scegliere tracce preimpostate oppure configurare alcuni parametri (tempo, strumenti, mood) per far creare in tempo reale una traccia musicale all’AI del sito.

ThisWaifuDoesNotExist.com
Simile ai primi due siti della lista: in questo caso, a venire generato dal nulla, è un Waifu, vale a dire un personaggio femminile tratto da un anime, un manga o un videogame, insieme con la sua biografia. Ideale per gli appassionati.

Lyrebird.ai
Un generatore/clonatore di voci di ultima generazione: Lyrebird consente di registrare la propria voce e adattarla a tantissimi testi scritti. È possibile, inoltre, far ‘recitare’ il testo prescelto ad alcune voci preimpostate, incluse quelle di Barack Obama e Donald Trump. Notevole, ma anche piuttosto preoccupante: che succederà quando un avversario politico riuscirà letteralmente a metterci in bocca parole non nostre?

ThisRentalDoesNotExist.com
Il più imperfetto di tutti (foto sfocate e poco precise) è questo simpatico clone di airbnb che nasconde un generatore di case inesistenti. Anche qui il rischio futuro è ritrvarsi ad affittare una casa che NON ESISTE, e a nulla può valer l’utilizzo preventivo di Google images per verificare la genuinità delle immagini.

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *