Prima Pagina>Tecnologia>Anche Telegram pensa a criptovaluta
Tecnologia

Anche Telegram pensa a criptovaluta

(ANSA) – ROMA, 28 AGO – Arriva la risposta a Libra, il progetto di moneta digitale di Facebook. Telegram, l’app di messaggistica rivale di Whatsapp è in procinto di lanciare la sua criptomoneta nel giro di due mesi. Gram, così si chiamerebbe la valuta digitale, consentirebbe anche di inviare denaro. Telegram, è stata fondata nel 2013 dai fratelli Durov, imprenditori russi andati via dal paese dopo contrasti col governo. Nel 2018 l’app contava 200 milioni di utenti. La notizia, riportata dal New York Times, arriva nel momento in cui Libra di Facebook è sotto i riflettori della autorità internazionali, finanziarie e non. Di recente è finita anche sotto i riflettori dell’Antitrust Ue. Un gruppo di investitori di Telegram, che ha parlato alla testata sotto anonimato, ha spiegato che Gram diventerà una nuova valuta online e un modo per spostare denaro in qualsiasi parte del mondo.

Rispondi