(ANSA) – ROMA, 16 LUG – Netflix ha deciso di tagliare la scena del suicidio dalla serie ’13 reasons why’, in cui la protagonista, una tredicenne, si toglie la vita, per evitare l’emulazione da parte dei ragazzi. Lo ha annunciato la stessa piattaforma sul proprio profilo Twitter La serie è incentrata sulla figura di Hannah, una adolescente che ha registrato su video i tredici motivi che l’hanno condotta al suicidio.

“Abbiamo saputo da molti adolescenti che 13 Reasons Why’ li ha incoraggiati a iniziare una conversazione su temi difficili come la depressione e il suicidio, e a cercare aiuto, spesso per la prima volta – si legge nel tweet -. Ora che è in preparazione il lancio della terza stagione abbiamo riconsiderato il dibattito sullo show.

Quindi su consiglio di esperti medici, fra cui Christine Moutier, Chiefo Medical Officer della American Foundation for Suicide Prevention, con l’ideatore della serie Brian Yorkey, di modificare la scena in cui Hannah si toglie la vita nella prima stagione”.

Rispondi