Una start-up francese ha presentato i Sea Bubbles, veicoli elettrici capaci di raggiugnere una velocità di 30 chilometri orari in acqua ospitando quattro passeggeri più il conducente. A Parigi i primi test incoraggianti

Parigi – L’idea è più apprezzabile: utilizzare nelle città le vie fluviali e tutti i corsi d’acqua per ridurre il traffico. Ecco l’intento della start-up francese composta da ingegneri di Formula 1, velisti e creativi che ha ideato i Sea Bubbles.

Si tratta di piccoli veicoli alimentati ad energia elettrica, leggerissimi ma sicuri, silenziosi, dotati di piccole eliche e capaci di navigare a una velocità di trenta chilometri orari portando a destinazione quattro passeggeri più il guidatore.

Sono i nuovi taxi già provati con successo a Parigi, nelle acque della Senna, e che in questi giorni sono esposti all’evento tecnologico Viva Tech.

viva

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *