Prima Pagina>Tecnologia>Wondershare Filmora9, un editor video economico ma potente
Tecnologia

Wondershare Filmora9, un editor video economico ma potente

Se devi montare il film delle vacanze, o preparare un elegante filmato di presentazione di un tuo progetto lavorativo, o piccoli video promozionali, la prima cosa che ti chiedi è se esista una alternativa ai colossi Adobe Premiere e Final Cut Pro (due tra i nomi più famosi nell’ambiente del video editing).

Le alternative sono più di una, ma quella che prendiamo in esame oggi è particolarmente valida sotto diversi aspetti, in particolar modo per la semplicità di utilizzo e il prezzo. Parliamo di Wondershare Filmora9, un programma per l’editing video che si rivolge sia a principianti che a utilizzatori occasionali.

Chiunque può imparare a utilizzare questo software, a prescindere dalle sue conoscenze, e ottenere dei risultati eccezionali, anche se non sono presenti tutte le caratteristiche di programmi più sofisticati (ma anche più complessi e costosi).

Filmora esiste già da diversi anni, e in passato ha ricevuto delle critiche per avere funzioni troppo limitate. Oggi, con la versione 9.5, si può tranquillamente affermare che queste limitazioni sono ormai superate.

 

L’interfaccia di Wondershare Filmora

La finestra principale dell’interfaccia è quella classica che si può trovare in qualsiasi altro programma di video editing. In sintesi, nell’area in alto a sinistra si possono caricare e organizzare tutti i contenuti multimediali appartenenti al nostro progetto; in alto a destra troviamo una finestra con l’anteprima del video in fase di creazione; mentre tutta la parte inferiore è occupata dalla timeline.

Diversamente dalle versioni precedenti, adesso si possono creare fino a 100 tracce video e 100 audio. E’ ovvio che una disponibilità così ampia è più che sufficiente per qualsiasi progetto.  

Uno degli strumenti più utilizzati, in un programma di video editing, sono le forbici per poter tagliare il filmato in parti. Non a caso, Wondershare posiziona di default proprio questo strumento sul cursore rosso della timeline.

Provando a tagliare qualche secondo e cliccando col tasto destro del mouse sulla sequenza da elaborare compare un nutrito menù che ci suggerisce molte altre azioni possibili che vanno al di là del semplice taglio: si va dalla rotazione, alla modifica della velocità e della durata, alla correzione del colore e a molto altro.

Anche i titoli, le transizioni e gli effetti, video a audio sono in quantità sufficiente (oltre 300) per montare un bel filmato. Se ne servissero altri, è possibile scaricarli a questo indirizzo

Molto interessante la possibilità di usare il Chroma Key, non solo col verde o col blu, ma con qualsiasi colore si configuri, e la stabilizzazione di riprese in movimento (esempio tipico, quelle fatte con una action cam portata in giro a mano o su un mezzo di trasporto).

Esportare i video

Una volta finito, il progetto si può esportare in diversi modi. Per cominciare, scegliendo uno dei tanti formati supportati (MKV, MP4, MOV etc.). Oppure si può esportare su un dispositivo (e qui troviamo diverse impostazioni preconfigurate per iPhone, iPad e smartphone in genere). In alternativa, il filmato si può caricare direttamente su piattaforme come YouTube e Vimeo. Infine, si può masterizzare su DVD, mediante la creazione di file standard MPEG2.

Prezzi

Scegliendo una voce qualsiasi dal menu Esporta compare una finestra da dove si possono scegliere diverse opzioni. La versione demo scaricabile dal sito può diventare utilizzabile con tutte le caratteristiche, e ricevendo aggiornamenti gratuiti, creando un profilo. Questa opzione, gratuita, ha una limitazione: i video creati conterranno una filigrana non rimovibile. Scegliendo i piani a pagamento (a partire da 39.99€ l’anno) i video non conterranno la filigrana e si avrà diritto anche al supporto tecnico gratuito.

In alternativa, il programma si può acquistare visitando questo indirizzo.

Conclusioni

Se sei un principiante del video editing, o molto più semplicemente vuoi montare un filmato in pochissimo tempo ottenendo risultati apprezzabili, Wondershare Filmora9 è il software ideale.

L’interfaccia è molto semplice da utilizzare, gli effetti e le transizioni sono veramente tanti, e la titolatrice risponde alle esigenze della maggior parte degli utilizzatori. Inoltre, i tempi di esportazione dei filmati sono del tutto in linea con la concorrenza.

E’ molto apprezzabile che il software sia continuamente aggiornato e sottoposto a continui miglioramenti. I professionisti che richiedono funzioni speciali si rivolgono ad altri programmi, che però sono molto più costosi e hanno una curva di apprendimento molto più ripida.

Rispondi