Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Non gettare sugli altri la tua responsabilità; è questo che ti mantiene infelice. Assumiti la piena responsabilità. Ricorda sempre: io sono responsabile della mia vita. Nessun altro è responsabile; pertanto, se sono infelice, devo scrutare nella mia consapevolezza: qualcosa in me non va, ecco perché creo infelicità tutt’intorno a me – OshoOsho

Guadalupa, le isole dell’eterna estate

di Antonio Devetag
Spiagge da sogno, musica, rum e gioia di vivere: il territorio francese d’oltremare situato nelle Antille è una meta turistica sempre più ambita
Arcipelago De Saintes
Arcipelago De Saintes

Guadalupa, le isole dell’eterna estate

Spiagge da sogno, musica, rum  e gioia di vivere: il territorio francese d’oltremare situato nelle Antille è una meta turistica sempre più ambita.

Varie, colorate, emozionanti: le isole di Guadalupa sono un piccolo mondo, ognuna con la propria caratteristica con una sua precisa e affascinante identità:  natura esuberante, spiagge incantevoli, l'innato e sincero  senso dell'ospitalità rappresentano l’ideale per un viaggio nel segno della vitalità e della joie de vivre. Non usiamo a caso la lingua d’Oltralpe: la Guadalupa è un territorio  francese formato da due isole principali che sulla carta geografica compongono l’immagine di una farfalla ed è composta da un gruppo di isole situate all'estremità orientale del Mar dei Caraibi.

Le due isole principali sono separate da uno stretto tratto di mare chiamato la Riviere Salée, attraversato da due ponti. L'isola collinare di Grand-Terre  presenta lunghe spiagge e piantagioni di canna da zucchero, Grande-Terre rivela i tesori di un’architettura multiforme e splendide spiagge di sabbia bianca. Qui le notti sono animatissime e molti i bar e le discoteche, soprattutto a Le Gosier i locali offrono generalmente  ottima musica dal vivo. Numerosissimi i  ristoranti e i locai dove assaggiare il meglio della gastronomia locale.

Sull'isola di Basse-Terre, dominata dalla foresta pluviale  si trova il Parco Nazionale della Guadalupa, dove si trovano il vulcano della Soufriere, immerso in un parco nazionale maestoso, il 7° di Francia, e le  spettacolari cascate incorniciate dagli incredibili colori della foresta tropicale. A Basse-Terre, il Parco Zoologico della Guadalupa permette di scoprire 85 specie animali fra cui l’iguana dei Caraibi e il Ti racoon – l’orsetto lavatore-  circondati  fra oltre mille specie vegetali, oppure Immergersi nei profumi del Jardin de la Rencontre,  spazio ecologico di 15.000 mq, votato alle piante medicinali e alla fabbricazione di preziosi oli essenziali.

A sud ecco l'isola Marie-Galante,  con tre vecchie distillerie artigianali in cui si possono gustare i migliori rum del mondo. Bianco, ambrato, invecchiato. Liscio o in versione punch. Ma anche tante altre specialità della gastronomia locale che mescola la sapida cucina africana, profumate spezie indiane con raffinate  intrusioni francesi e caribiche: un mix che nel corso del tempo ha creato un gusto originale, “creolo” che consiste generalmente in uno squisito piatto unico di carne o pesce arricchito da riso o verdure. Ottimo il capretto, anche se non dovrete lasciarvi sfuggire i deliziosi tranci di tonno, orate, gamberi aragoste e granchi giganti.

Tra le isole più piccole la La Désirade che, chi ama e conosce la Guadalupa, considera come il luogo più adatto per trovare pace e tranquillità tra spiagge magnifiche oppure  l’incantevole miniarcipelago di Les Saintes con l’incantevole baia di Terre-de-Haut considerata fra le più belle del mondo, un mix di insenature, spiagge e calette in un paesaggio che sembra tratto dal film  Laguna Blu.

Senza dimenticare la minuscola ma magnifica isola di Petite Terre  scrigno di sabbia dorata e laguna blu, un acquario a grandezza naturale che si può scoprire a bordo di imbarcazioni tradizionali, con pausa barbecue a base di pesce.

Antonio Devetag

Maggiori  informazioni: www.it.france.fr