Prima Pagina>Turismo>Acqua e tulipani: mercato galleggiante ad Amsterdam
Turismo

Acqua e tulipani: mercato galleggiante ad Amsterdam

Voglia di fiori in tutta Europa: cominciamo con la bella città olandese, capitale indiscussa della floricoltura nordica

Colori, profumi e fiori. La primavera è arrivata e con essa la voglia di partire, anche solo per un week-end, per godersi appieno la gioiosa rinascita della natura che questa stagione porta con sé. Ed  eDreams, agenzia viaggio leader in Europa, propone alcune mete per trascorrere qualche giorno immersi nell’incanto di fiori e piante in boccio.

Incastonato nel cuore della città lungo uno dei suoi canali principali, il Singel, si trova il Bloemenmarkt, il mercato galleggiante dei fiori di Amsterdam, unico nel suo genere in tutta Europa. La nascita del mercato risale al 1862, quando i commercianti di fiori, per trasportare dalla periferia al centro città la merce, utilizzavano le chiatte che attraccavano lungo i canali trasformandole in banchi. 

Oggi il mercato è aperto tutti i giorni e ancora oggi i fiori vengono esposti su barconi galleggianti dove creano suggestivi riflessi colorati sull’acqua del fiume: uno spettacolo unico in tutto il Vecchio Continente. Ogni chiatta ospita una serra, una versione ridotta di quelle presenti in tutta la campagna olandese che fanno del Paese un importante polo florovivaistico. 

Al Bloemenmarkt è possibile trovare non solo ogni specie di tulipano, ma anche ogni genere di rarità floreale fino ai fiori secchi, fiori di legno, bonsai, e molto altro ancora. Una meta obbligata per chi trascorre qualche giorno in città.

Antonio Devetag

 

Rispondi