Prima Pagina>Turismo>Inaugurano tre nuovi hotel di design a Tokyo
Turismo

Inaugurano tre nuovi hotel di design a Tokyo

Tra stile contemporaneo, creatività e scenari fluviali, a luglio e novembre aprono le porte al pubblico nuove proposte alberghiere nei quartieri più in voga della capitale nipponica.

Dinamica, innovativa e inarrestabile: anche in questo periodo particolare fervono lavori e novità nella capitale del Sol Levante, che si prepara a riaccogliere i turisti con tre nuove aperture alberghiere. Nel vibrante quartiere di Ginza e nella dinamica area di Ikebukuro, a luglio hanno inaugurato due nuove strutture all’insegna del design contemporaneo e della creatività, mentre a novembre aprirà le porte al pubblico un nuovo hotel nell’area storica di Ryogoku, celebre per aver ospitato Hokusai durante la sua attività artistica. 

Ha inaugurato nel mese di luglio l’AC Hotel Tokyo Ginza by Marriott, prima struttura in Giappone del lifestyle hotel brand in stile europeo. Situato nel vibrante quartiere di Ginza, la zona dello shopping, delle esperienze gourmet e della moda, dista solo pochi minuti a piedi dalle stazioni della metropolitana di Higashi Ginza e Ginza. Grazie al design contemporaneo ed elegante, unito a servizi di alta qualità e spazi confortevoli, la struttura è perfetta sia per viaggi di lavoro che di piacere. All’interno sono presenti due ristoranti, che offrono un ottimo compromesso tra cucina giapponese ed europea: AC Kitchen è una soluzione smart disponibile dalla colazione alla cena, mentre AC Lounge è ideale per rilassarsi a fine giornata, grazie all’esperienza bar con gli AC Signature Gin Tonic e innovative tapas spagnole. Il tocco in più: alla sera si può godere del panorama di Ginza in notturna dalle camere.

Di recente apertura è anche l’hotel Siro, che dal mese di luglio dà il benvenuto ai turisti nella brulicante zona di Ikebukuro. Questa area si sta trasformando in un centro internazionale per l’arte e la cultura, a cui il nuovo hotel aggiunge un tocco di stile e creatività. Progettato da un gruppo di tre designer, questa struttura innovativa è perfettamente integrata nel contesto urbano e presenta degli elementi distintivi che faranno innamorare gli appassionati di design e avventure urbane, dalla originale scalinata esterna all’area glamping sul rooftop dell’hotel, dove rilassarsi e godere della vista della metropoli dall’alto. Il relax è assicurato anche nelle camere in stile minimale e all’interno dell’hotel; ogni aspetto della struttura è creativo e pensato per offrire un soggiorno unico ai visitatori.

Guardando al futuro, nel mese di novembre è in programma l’apertura dell’esclusivo Gate Hotel Ryogoku by HULIC della compagnia giapponese Hulic Hotel Management Co., Ltd. Situato nell’area storica di Ryogoku, ricca di tradizione del periodo Edo e sede del Sumida Hokusai Museum, l’hotel rappresenta una sorta di interconnessione tra la vibrante vita della metropoli e il fiume Sumida, che scorre in questa zona rappresentando un simbolo di tranquillità fin dai tempi antichi. Questo concetto di collegamento con la vita fluviale figura anche nel logo dell’hotel, ispirato al carattere giapponese  (mon, portale). Le camere offrono una serie di comfort che strizzano l’occhio ai gusti occidentali, dai pigiami in tessuto di garza alle amenities del brand GemiD, il primo brand giapponese che utilizza ingredienti completamente naturali. Completano l’offerta i due ristoranti Anchor e Terrace&Lounge, da cui si può godere una meravigliosa vista sul fiume.  La struttura, situata a breve distanza dalla stazione di JR di Ryogoku e dalla metropolitana Toei, si trova anche vicino all’imbarco dei traghetti fluviali per raggiungere le zone di Asakusa, Nihombashi, Odaiba.