Dal 16 giugno al 2 settembre 16 appuntamenti tra scenari mozzafiato a incorniciare eccellenti musicali di qualità

Torna Musica in quota: da giugno a settembre il festival porta le sette note tra vette e alpeggi del Piemonte. Dal 16 giugno al 2 settembre dodici appuntamenti (gratuiti) per la dodicesima edizione. Scenari mozzafiato in quota incorniciano proposte musicali di qualità.

L’undicesima edizione ha fatto registrare numeri importanti e in forte crescita, con quasi 4.000 spettatori che hanno raggiunto rifugi e pianori d’alta montagna per assistere a concerti di qualità: solisti, quartetti, formazioni classiche e addirittura orchestre hanno calcato palcoscenici naturali di rara bellezza dell’Alto Piemonte, scelti per rendere Musica in quota un festival davvero unico.

Musica in Quota

È questa, infatti, la formula vincente di Musica in quota, che rappresenta ormai uno dei festival più amati e seguiti delle Alpi e viene organizzato dall’omonima associazione con il patrocinio di numerosi enti locali e con il contributo di fondazioni e sponsor  privati: sono incontri tra musica e natura, tra passione per le sette note e amore per la montagna.

In calendario, anche questa estate, una lunga serie di escursioni in musica, tutte gratuite e con esperte guide escursionistiche, che culminano con esibizioni coinvolgenti e sempre diverse: dal pop al canto popolare, dalla classica al jazz. Protagonisti saranno giovani e talentuosi musicisti affiancati da nomi affermati a livello nazionale ed internazionale, come il virtuoso della fisarmonica, Sergio Scappini, uno degli ospiti più attesi, il chitarrista Renato Pompilio, la pianista Tiziana Coco, il percussionista Paolo Pasqualin e il sassofonista Giancarlo Ellena.

Musica in quota

L’Associazione Musica in Quota cura anche quest’anno l’organizzazione del festival, creato con l’intento di diffondere la conoscenza di luoghi di autentica bellezza alpina del Verbano-Cusio-Ossola, spesso poco conosciuti e frequentati. A sostenere Musica in quota sono i numerosi partner e sponsor, ma anche gli spettatori-escursionisti, che associandosi al costo di 10€ (20€ con l’omaggio di un utile gadget),  contribuiscono ogni anno a sostenere le attività culturali dell’Associazione.

a.d.

Ulteriori informazioni: www.musicainquota.it

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *