Prima Pagina>Economia>Lavazza, una delle poche aziende italiane non ancora in mano a stranieri, cresce ancora
Economia

Lavazza, una delle poche aziende italiane non ancora in mano a stranieri, cresce ancora

Annunciata l’acquisizione di una grande azienda australiana da 10 anni distributore esclusivo in Australia dei sistemi espresso Lavazza. Il manifatturiero italiano conserva le sue grandi potenzialità

Lavazza annuncia l’acquisizione del 100% delle attività di Blue Pod Coffee Co., un’azienda australiana. La società, originaria di Mulgrave nella regione del Victoria, è specializzata nella distribuzione dei sistemi espresso Lavazza (capsule e macchine) per il settore Office Coffee Service (Ocs). L’azienda da oltre 10 anni è distributore esclusivo in Australia del Gruppo Lavazza nell’Ocs. Lavazza è presente in Australia da oltre 30 anni. “Questa operazione s’inserisce nell’espansione del Gruppo a livello internazionale, continuando così a perseguire una crescita solida e di creazione di valore. L’acquisizione di Blue Pod è particolarmente significativa perché ci permette anche in Australia di presidiare direttamente tutti i momenti del consumo del caffé”, ha commentato Antonio Baravalle, ceo del Gruppo Lavazza. L’azienda italiana aveva recentemente acquisito Carte Noire ed ESP in Francia, Merrild in Danimarca, Kicking Horse Coffee in Canada e Nims in Italia. Amministratore unico di Blue Pod è stato nominato Silvio Zaccareo.

Fonte: AGI

Rispondi