Salute

Sicurezza delle cure e della persona assistita: infermieri in prima linea per garantire un’assistenza di qualità

I primi garanti della sicurezza delle cure sono i professionisti che assistono e che le garantiscono a tutti i cittadini. E “nella sicurezza delle cure l’infermiere riveste in questo senso un ruolo fondamentale in quanto corollario fondamentale della responsabilità assistenziale e dell’autonomia, positivamente riconosciute dall’ordinamento giuridico”, spiega Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione
Cronaca

CORONAVIRUS, NURSING UP DE PALMA: «PERICOLOSA EMORRAGIA DI INFERMIERI DALLA SANITA’ PRIVATA. SERVE UN NUOVO E IDONEO CONTESTO CONTRATTUALE»

Il Presidente del Sindacato Infermieri Italiani denuncia: «Riceviamo ogni giorno, da diverse Regioni, richieste di colleghi che aspirano a tornare nella sanità pubblica con il miraggio di un contratto migliore. Ma non possiamo abbandonare a se stesse le strutture private in un momento in cui, con il pericoloso ritorno del
Cronaca

SANITA’, INFERMIERI NURSING UP, DE PALMA: «CASO BATTERIO KILLER VERONA, BASTA CON LE MINACCE DI MORTE CONTRO INFERMIERI E MEDICI»

Il Presidente Nazionale del Sindacato Infermieri Italiani stigmatizza il clima di “caccia alle streghe” che negli ultimi giorni ha invaso i social network dopo gli scabrosi casi di Citrobacter presso l’Azienda ospedaliero-universitaria di Verona ROMA - Tre dipendenti dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Verona, nelle ultime ore, sono stati sospesi dal lavoro dal
Cronaca

Sanità Nursing Up-De Palma: «Verso gli Stati Generali degli Infermieri, un sogno che si avvia a diventare realtà. Uniti sotto un’unica bandiera. Sempre più vasto il fronte delle organizzazioni pronte a scendere in campo in un settembre che passerà alla storia»

Il Presidente del Sindacato Infermieri Italiani informa della fervida attività in corso per coinvolgere numerose organizzazioni di categoria in un progetto ambizioso e straordinario, creare un fronte monolitico di tutela degli interessi della categoria. «Numerosi hanno già aderito all'appello che Nursing Up ha lanciato, assieme al Movimento “Infermieri in Cambiamento”:
Cronaca

SANITA’ INFERMIERI NURSING UP: IL PRESIDENTE DE PALMA INTERVIENE SULLA “FUGA” DEGLI INFERMIERI ITALIANI, AMBITISSIMI DALLE STRUTTURE SANITARIE EUROPEE

Il Presidente del Sindacato Infermieri Italiani denuncia: «La situazione ci sta letteralmente sfuggendo di mano. Il Governo cieco e indifferente ci volta le spalle, ignora le nostre istanze, e centinaia di valenti colleghi ogni anno, bistrattati e delusi, decidono di lasciare il nostro Paese. Perchè siamo senza dubbio tra le
Cronaca

SANITA’-CORONAVIRUS, NURSING UP, DE PALMA: «IL NUOVO REPORT DELL’INAIL METTE A NUDO L’AMARA REALTA’: NOI INFERMIERI ITALIANI COME SOLDATI ALLO SBARAGLIO, MANDATI IN PRIMA LINEA A COMBATTERE CONTRO LA MORTE»

«L’83 per cento dei casi denunciati di avvenuto contagio erano infermieri. Il 63 per cento delle vittime nel mondo sanitario erano infermieri. I dati non lasciano spazio a dubbi. A due mesi dal Covid, qualcuno che osa ancora parlare di noi con indifferenza, o che si permette di voltarci le
Cronaca

SANITA’ INFERMIERI-NURSING UP, DE PALMA: «OFFERTE DI LAVORO SUL WEB SCANDALOSE E DEQUALIFICANTI PER LA CATEGORIA. INVITIAMO I COLLEGHI LIBERI PROFESSIONISTI A DENUNCIARE QUANTO STA ACCADENDO NEL NOSTRO PAESE!

Il Presidente del sindacato: «Siamo infermieri e abbiamo studiato per salvare vite umane, non per misurare la temperatura ai bagnanti per 5 euro lordi all’ora. Non contestiamo le libere scelte, ma facciamoci rispettare, facciamolo per noi e per quello che rappresentiamo». ROMA - Antonio De Palma, Presidente Nazionale del Nursing Up,
Cronaca

SANITA’ NURSING UP, DE PALMA: «INFERMIERI COSTRETTI A FARE GLI AUTISTI O I CENTRALINISTI PER TAPPARE I BUCHI IN UN SISTEMA SANITARIO IN BILICO TRA DISORGANIZZAZIONE ED IRRESPONSABILITA’. COSI’ ANDIAMO VERSO LO SBANDO TOTALE»

Il Presidente del Sindacato Infermieri Italiani, sui recenti casi di Massa Carrara e dell’Usl Toscana Nord Ovest interviene con fermezza: «Invito i colleghi a denunciare gli scandalosi casi di demansionamento di cui sono vittime. Siamo pronti a sostenerli per chiedere, dove sussistono i presupposti, un risarcimento danni alle aziende sanitarie