Prima Pagina>Ambiente>Plastic Free Week, una settimana per imparare a fare a meno della plastica
Ambiente

Plastic Free Week, una settimana per imparare a fare a meno della plastica

Greenpeace lancia una campagna contro l’inquinamento causato dalla plastica, promuovendo una serie di eventi pubblici in 16 città italiane 

Greenpeace lancia la campagna “Plastic Free Week”, una serie di eventi pubblici in 16 città italiane che si terranno dal 3 all’8 luglio, per sensibilizzare l’opinione pubblica su una delle più gravi emergenze ambientali dei nostri tempi: l’inquinamento da plastica.
Nel corso della settimana saranno in programma numerose iniziative, tra cui la pulizia di spazi verdi pubblici e di alcune spiagge oltre ad aperitivi e pic nic accomunati dall’assenza di plastica monouso. 

“Gli eventi in programma durante la Plastic Free Week dimostrano come sia possibile fare a meno della plastica monouso durante un aperitivo o un pic nic con gli amici, utilizzando stoviglie riutilizzabili e lavabili”, dichiara Giuseppe Ungherese, responsabile campagna inquinamento di Greenpeace, sottolineando però che il problema è anche sensibilizzare le imprese sul mare di imballaggi prodotti.

Come dimostrano dati recenti diffusi dalla stessa Greenpeace, nel nostro Paese il tasso di riciclo degli imballaggi è cresciuto negli ultimi anni dal 38% nel 2014 al 43% nel 2017, ma ciò non è stato sufficiente a bilanciare l’aumento del consumo di plastica monouso, tanto che le tonnellate di imballaggi non riciclati sono rimaste sostanzialmente invariate (1,284 milioni di tonnellate nel 2017).

 

Rispondi