Prima Pagina>Animali>PETFOOD SOLIDALE: AL VIA LA STAFFETTA PER DONARE PAPPE FRESCHE AI CANILI IN DIFFICOLTA’. OBIETTIVO UNA PRIMA TONNELLATA DI CIBO ENTRO TRE MESI
Animali

PETFOOD SOLIDALE: AL VIA LA STAFFETTA PER DONARE PAPPE FRESCHE AI CANILI IN DIFFICOLTA’. OBIETTIVO UNA PRIMA TONNELLATA DI CIBO ENTRO TRE MESI

Dog Heroes lancia l’iniziativa di solidarietà per sostenere i bisogni alimentari delle strutture selezionate: per ogni nuovo cliente la startup donerà 5kg di pappe.

Madrina del progetto la top model ecologista Chiara Scelsi che farà da prima ambassador per poi coinvolgere tanti altri personaggi noti che faranno da amplificatori del messaggio.

Advertisements

Una prima tonnellata di pappe fresche donate ai canili più bisognosi,

Advertisements
cucinate con materie prime di qualità, senza additivi chimici né conservanti, con tanta carne, verdure, cereali, vitamine e sali minerali. Questo l’audace obiettivo della “missione” che Dog Heroes, startup del cibo fresco per cani basato su piani alimentari personalizzati e consegnati a domicilio, si è data da qui a tre mesi, chiedendo aiuto e supporto a clienti e personaggi conosciuti del mondo imprenditoriale e dello spettacolodando vita a una vera propria staffetta solidale che mira a creare un sistema concreto e virtuoso di aiuti per i tanti cani in difficoltà nei canili italiani (quasi 100.000 secondo le stime LAV 2019).

Madrina di tutta l’iniziativa è Chiara Scelsimodella da sempre attenta agli animali e all’ambiente attiva in prima linea per aiutare associazioni ed enti benefici, che ha consegnato i primi 30kg di pappe al canile Pet Rescue italia di San Giuliano Milanese (Mi) e che fa da apripista per altri ambassador che, come lei, si sono prestati (a titolo gratuito) per fare da amplificatori dell’iniziativa con le loro community.

Il funzionamento del progetto è semplice. Basta andare sul sito dogheroes.it e inserire il codice Eroe5 al momento dell’acquisto del proprio piano personalizzato di pappe. A questo punto Dog Heroes donerà 5kg di pappa fresca (con cadenza bisettimanale) al canile scelto di volta in volta tra quelli più bisognosi.

“L’obiettivo è quello di riuscire a sostenere completamente i bisogni di cibo dell’intera struttura e sensibilizzare amanti dei cani e non al problema degli abbandoni, tematica che è stata ancor più sentita nel periodo della quarantena affronta oggi il momento di picco estivo – raccontano Pierluigi Consolandi, Marco Laganà e Gregoire Desforges, fondatori di Dog Heroes – La nostra ambizione è arrivare a donare almeno una tonnellata di pappe entro i primi tre mesi della staffetta per poi ampliare l’iniziativa coinvolgendo altre realtà che possano fornire anche ulteriori prodotti e servizi necessari al perfetto funzionamento dei canili”.

Ad affiancare Chiara Scelsi, si sono resi disponibili anche Lara Gilmore, fondatrice di Food For Soul, l’imprenditore Riccardo Pozzoli, tra i fondatori di Unicef Next Gen, e tanti altri che nelle prossime settimane riceveranno il “testimone” e si impegneranno per dare visibilità al progetto su tutti i loro canali social, per poi andare di persona, insieme a Dog Heroes, a consegnare le pappe ai canili.