Prima Pagina>Cultura>Messina festeggia Quasimodo, il suo Nobel
Cultura

Messina festeggia Quasimodo, il suo Nobel

Mentre lo sfavillante mondo del Premio Nobel sta attraversando una storica crisi, Messina celebererà domani il suo grande poeta Salvatore Quasimodo, che si meritò il premio nel’59

Al via domani infatti  le celebrazioni per il 50esimo anniversario della morte del grande poeta italiano  Salvatore Quasimodo, a cura del comitato organizzatore di cui fanno parte, tra gli altri, la Citta’ metropolitana di Messina, l’universita’ degli Studi di Messina, il Teatro Vittorio Emanuele, il Parco Letterario Salvatore Quasimodo di Roccalumera, l’Associazione Club Amici di Salvatore Quasimodo, la Fondazione Famiglia Piccolo di Capo d’Orlando e il Conservatorio Arcangelo Corelli. 

In calendario numerose iniziative volte a rendere omaggio alla straordinaria figura de premio Nobel per la Letteratura nel 1959, che nella citta’ di Messina ha vissuto i suoi anni giovanili iniziando la sua formazione culturale e che in seguito lo ha insignito della cittadinanza onoraria e della laurea honoris causa in Letteratura. 

Appuntamento domani, 6 maggio, alle 17, a Messina, al Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, per l’inaugurazione di una mostra antologica. Il primo di una serie numerosa di eventi. 

Rispondi