Prima Pagina>Cronaca>Bimba morta dopo visite ad Aosta, ipotesi causa influenza
Cronaca Valle d'Aosta

Bimba morta dopo visite ad Aosta, ipotesi causa influenza

 

I medici dell’ospedale Regina Margherita di Torino hanno isolato il virus dell’influenza (che non ha nulla a che vedere con il nuovo coronavirus) durante il ricovero di Valentina Chapellu, la bimba valdostana di 17 mesi morta il 17 febbraio dopo essere visitata e dimessa per quattro volte dall’ospedale Beauregard di Aosta. Un’ipotesi degli inquirenti è quindi che la morte sia legata a complicazioni influenzali.

Sarà però l’autopsia

Advertisements
a chiarire le cause esatte del decesso. L’incarico, su delega del pm di Aosta Francesco Pizzato, sarà conferito domani, venerdì, in procura a Torino all’anatomatologo Giovanni Botta, tra i massimi esperti in questo campo. Sono quattro i pediatri, che tra gennaio e febbraio l’hanno visitata, indagati per omicidio colposo: Marco Aicardi, Catherine Bertone, Adriana Bobbio e Manuela Ciocchini.
   

Advertisements

Rispondi