Prima Pagina>Regioni>Valle d'Aosta>Castel Savoia, acquisiti arredi
Valle d'Aosta

Castel Savoia, acquisiti arredi

(ANSA) – AOSTA, 23 NOV – La giunta regionale ha approvato l’acquisizione di alcuni arredi che originariamente appartenevano a Castel Savoia di Gressoney-Saint-Jean. Si tratta di due librerie con scaffali aperti e vano centrale chiuso realizzate nel corso dei lavori di arredamento delle sale del castello tra il 1903 e il 1904 da Michele Dellera, ebanista e intagliatore attivo alla corte dei re d’Italia. Sono due pezzi che arricchiranno l’allestimento delle sale, attualmente in corso. Si aggiungono i lampadari e la scrivania con relativa sedia con decoro alla certosina, e la centralina telefonica, attrezzatura tecnica all’avanguardia per l’epoca voluta dalla Regina Margherita. “L’intervento consentirà di recuperare, poi, oggetti interessanti e di grande fascino e storia che costituiscono un prezioso tassello per la ricostruzione del nucleo di arredi del castello, purtroppo disperso prima del passaggio di proprietà alla Regione, nel 1981”, spiega l’assessore al Turismo, sport, commercio, agricoltura e beni culturali, Laurent Viérin.
   

Rispondi