Prima Pagina>Cronaca>Coldiretti Macerata, poker di agriturismi per le consegne a domicilio del pranzo di Pasqua. Ecco chi contattare per la tavola della tradizione
Cronaca Marche

Coldiretti Macerata, poker di agriturismi per le consegne a domicilio del pranzo di Pasqua. Ecco chi contattare per la tavola della tradizione

Chiusi causa emergenza ma non rassegnati. Gli agriturismi maceratesi della rete di Coldiretti Campagna Amica aprono alle consegne a domicilio e, con l’avvio della Settimana Santa, ecco fioccare i menu elaborati per la Pasqua. In questi giorni di quarantena forzata molti italiani si sono avvicinati ai fornelli ma per la festività pasquale ci si potrà comunque affidare alle mani esperte dei cuochi contadini.

Secondo un’analisi Coldiretti Ixè con la Pasqua blindata gli italiani non rinunceranno ai piaceri del palato e saranno pronti a investire 1,1 miliardi per prodotti tipici, vino e gli ingredienti delle ricette tradizionali, con un taglio del 27% della spesa complessiva per il pranzo pasquale per via della chiusura forzata al pubblico di ristoranti, trattorie e agriturismi.

“Gli agriturismi prima di altri hanno subito questa emergenza – spiega Giuliana Giacinti, maceratese e presidente di Terranostra Marche, l’associazione che riunisce gli agriturismi di Campagna Amica Coldiretti – Tra le varie azioni che abbiamo messo in campo per sostenere le nostre imprese c’è anche la possibilità di consegnare i pasti a domicilio, ovviamente nel rispetto delle normative igienico sanitarie e delle misure di sicurezza per il contenimento del virus. Non tutte le strutture sono pronte ma questa può essere un’opportunità per le aziende”.

In provincia di Macerata sarà dunque possibile ordinare menu della tradizione, consegnati direttamente a casa, alla Braceria Mei (consegna a Civitanova e dintorni, tel 392 8451440), da Casa Vecchia (Macerata e dintorni, tel 360 979861), I Sapori di un Tempo (Porto Recanati e dintorni, tel 347 6714464) e da Sapori di Campagna (Valfornace e dintorni, tel 338 8490155). Basta chiamare, informarsi, prenotare e gustare. I maceratesi si uniscono agli agriturismi della rete di Campagna Amica che già avevano avviato il servizio. In provincia di Pesaro Urbino, ci si può rivolgere all’agriturismo I Castagni della Pianella (Lunano, tel. 333 5303520 o 338 9752571), a Pieve del Colle (Urbania, tel 338 6103688 o 328 3633384 o 329 1930437) e alla Locanda Montelippo (Vallefoglia, tel e whatsapp 0721 416735), mentre in provincia di Ancona è possibile contattare L’Antica Fattoria Togni (Santa Maria Nuova, tel 3661982182).

Resta comunque operativo il servizio di consegne a domicilio delle oltre 60 aziende agricole che in regione stanno rifornendo direttamente i consumatori di cibo fresco, genuino e a chilometro zero. L’obiettivo della Coldiretti è garantire a tutti una tavola di Pasqua “apparecchiata” a casa direttamente dai contadini con prodotti freschi e di qualità nell’ambito della campagna #MangiaItaliano a difesa del Made in Italy, del territorio, dell’economia e del lavoro.