(ANSA) – WASHINGTON, 12 FEB – Le Filippine hanno informato ufficialmente gli Stati Uniti di voler porre fine al patto di cooperazione militare tra i due Paesi. Lo riporta il New York Times. La decisione del presidente filippino Rodrigo Duterte coincide col suo recente avvicinamento nei confronti della Cina.

L’accordo messo in discussione da Manila e’ quello che regola anche la presenza delle forze Usa nelle basi delle Filippine, nonche’ lo svolgimento delle esercitazioni militari congiunte ora a rischio. Anche se il patto restera’ in vigore ancora per 180 giorni.
   

 

 

Fonte

Rispondi