Il Comune ha fissato la data per la cerimonia di consegna: il 17 maggio al Maschio Angioino. Lo slovacco, capitano azzurro, è diventato il simbolo della squadra e ha creato un forte legame con la città superando addirittura sua maestà Maradona

Cittadinanza onoraria per Marek Hamsik che sarà un cittadino napoletano a tutti gli effetti. Dopo undici anni da protagonista sul campo del San Paolo se lo merita. C’è già l’intesa tra il Comune di Napoli e la Società Sportiva Napoli: l’appuntamento per la cerimonia di consegna è fissato il prossimo 17 maggio nelle sale del Maschio Angioino.

Undici anni e quasi 500 presenze sul campo con 119 gol che hanno permesso a Marechiaro (il geniale soprannome affibbiato dai tifosi al centrocampista slovacco) di superare addirittura sua maestà Maradona nelle classifiche (115 gol con il Napoli) e di creare un legame davvero speciale con la squadra e la città.

Hamsik ovviamente è diventato anche un punto di riferimento per i compagni di squadra, come conferma anche il post di saluto che ha dedicato sul profilo Instagram a Pepe Reina che a fine stagione si trasferirà al Milan.

Rispondi